Condizioni generali di vendita

Il nostro indirizzo è rivolto soltanto a clienti con partita iva.

Günthart Italia s.r.l

Via Goethe 7

I - 39012 Merano (BZ)

Tel: 0473 - 200 939

Fax: 0473 - 206 751

E-Mail: info.italia@guenthart.com

 


Articolo 1. Ambito di validità

Tutte le forniture, anche per quelle derivanti da accordi futuri - qualora non espressamente derogate da condizioni particolari – sono soggette esclusivamente alle presenti condizioni. Se una o più condizioni dovessero risultare parzialmente o completamente inefficaci, ciò non compromette l'efficacia delle altre condizioni. Lo stesso vale se alcune condizioni non fanno parte del contratto. Le presenti condizioni vengono applicate anche nel caso in cui il cliente confermi l’ordine con condizioni diverse di quelle presenti, ciò vale anche se non vi sono opposizioni da parte nostra.

 


 

Articolo 2. Ordini

Le nostre offerte sono soggette a modifiche. I prezzi si intendono senza IVA. Ordini e accordi verbali sono vincolanti solamente se e quando vengono confermati per iscritto, con modulo apposito o consegnando le merci e la fattura entro due settimane.

 


 

Articolo 3. Importi

Per il calcolo degli importi sono determinanti i prezzi che sono validi il giorno della spedizione. I nostri prezzi per le lavorazioni su misura si applicano solo per gli ordini effettuati di volta in volta e solo per la fornitura richiesta.

 


 

Articolo 4. Pagamento

Tutti i prezzi si intendono, salvo diverso accordo, in Euro, senza IVA.

Le nostre fatture sono pagabili senza sconto entro 30 giorni dalla data della fattura. Se il pagamento viene effettuato entro 10 giorni dalla data della fattura e non sono espressamente concordati dei prezzi netti, riconosciamo uno sconto del 2% del totale della fattura. Per il conteggio del termine rileva la data di accredito dell'importo della fattura sul nostro conto bancario.

L’acquirente può fare valere nei nostri confronti solo ciò che non è stato da noi contestato.

In caso di ritardo nei pagamenti, o di ragionevoli dubbi circa la solvibilità o la solidità del compratore ci riserviamo il diritto di pretendere il pagamento anticipato e di pretendere immediatamente l’adempimento di tutti gli obblighi derivanti dal contratto.

In caso di ritardato pagamento da parte dell’acquirente ci riserviamo il diritto di esigere interessi di mora secondo la prassi bancaria; inoltre ci riserviamo la possibilità di cedere i crediti a terzi. Le spese d’ingiunzione di pagamento sono a carico dell'acquirente. Non assumiamo alcuna responsabilità per le conseguenze delle azioni adottate.

 


 

Articolo 5. Consegna ed accettazione

Ci riserviamo il diritto di fornire la merce anche tramite spedizioni parziali. In caso di consegna su richiesta, l’acquirente ha l’obbligo di presentare la richiesta entro un adeguato termine ed in ogni caso entro il termine concordato.

Interruzioni aziendali impreviste, ritardi di consegne o mancate forniture da parte dei nostri fornitori, interruzioni da parte della manodopera, di energia o di forniture di materie prime, scioperi, serrate, impossibilità di spedizione, intralci del traffico, provvedimenti delle autorità e forza maggiore liberano le parti coinvolte dall’obbligo di consegna o accettazione per tutta la durata dell’interruzione e per l’intera portata dell’interruzione. Qualora il cliente dopo la conferma dell’ordine chieda delle modifiche che influenzano i termini di produzione, sarà necessario concordare un ulteriore termine con un’ulteriore conferma d’ordine.

Tolleranze

Salvo diversi accordi, il fornitore può apportare delle variazioni quantitative nell’ordine del +/- 10% a seconda delle esigenze produttive. Ordini di consegna sotto 500 unità hanno una tolleranza del +/- 25%.

Colorazione

A causa dell’uso di coloranti per alimentari possono verificarsi differenze di colorazione rispetto ai modelli. Il fornitore non può esser ritenuto responsabile per tali differenze.

Progetti e strumenti

Ci riserviamo la proprietà ed il diritto d’autore di immagini, disegni, disegni fatti a mano, e documentazioni varie che forniamo nel corso del contratto ai nostri clienti. Non è permesso concedere a terzi i nostri prodotti e disegni senza il nostro consenso. Stampi e altre attrezzature utilizzate per l’ordine rimangono in ogni caso di nostra proprietà, anche nel caso in cui il cliente abbia sostenuto una parte dei costi. Ci riserviamo il diritto di distruggere o di riutilizzare in altro modo gli stampi o le attrezzature in nostro possesso nel caso non pervengano ulteriori ordini entro 2 anni dalla fornitura.

Prototipi

I prototipi di forniture su misura devono essere controllati dal committente. Errori nei prototipi non evidenziati dal cliente verranno fatti valere come eccezioni in caso di contestazioni. Il fornitore non è responsabile per errori trascurati dal cliente. Richieste di modifiche telefoniche non sono valide se non segue la conferma scritta. Se il committente non richiede un prototipo, la nostra responsabilità è limitata ai casi negligenza grave. In caso di modiche quantità, ovvero inferiori a 1000 unità, il fornitore non è tenuto ad inviare prototipi.

 


 

Articolo 6. Imballaggio

La merce viene imballata secondo gli usi commerciali.

 


 

Articoli 7. Spedizione

I rischi di trasporto sono a carico del cliente. La scelta della modalità e del mezzo di spedizione, se non diversamente concordato, compete al fornitore. Eventuali richieste particolari del cliente verranno prese in considerazione, salvo i maggiori costi che rimangono a suo carico.

 


 

Articolo 8. Responsabilità, rescissione

La nostra responsabilità in caso di reclamo giustificato è limitata alla sostituzione della fornitura, o – nel caso in cui la sostituzione non fosse possibile – all’accredito dell’intero valore della merce contestata. Ogni ulteriore responsabilità da parte nostra - per qualsiasi ragione, anche per violazioni degli obblighi accessori di contratto o per altre cause, è esclusa, a meno che non vi sia accertata responsabilità per dolo o colpa grave.

 


 

Articolo 9. Riserva di proprietà

Tutte le merci spedite rimangono di nostra proprietà fino al pagamento completo di tutte le richieste nei confronti del contraente, a qualunque titolo. In presenza di diverse forniture la riserva di proprietà si estende a tutte le forniture in corso.

Cambiali e assegni valgono come mezzo di pagamento solo dal momento che vengono accettati dal nostro istituto bancario. L’acquirente è autorizzato da effettuare lavorazioni sulla merce in riserva di proprietà senza che ciò possa pregiudicare i diritti del venditore. Anche la merce lavorata potrà essere utilizzata in garanzia delle nostre pretese. Nel caso di lavorazioni che comprendono anche ulteriori prodotti, la riserva di proprietà si estende in proporzione agli altri prodotti. La merce con riserva di proprietà può essere ceduta nell’ambito dell’attività ordinaria dell’acquirente. Ci riserviamo tuttavia di subentrare nella posizione creditoria del venditore, qualora ciò fosse necessario, da ciò discende un generico divieto di cessione del credito dell’acquirente di merce con riserva di proprietà.

I ricavi dalla cessione di merci in riserva di proprietà realizzati dal cliente potranno essere pretesi per il soddisfacimento dei nostri crediti di fornitura. La riserva di proprietà dovrà in ogni caso essere eccepita ad eventuali creditori pignoratizi.

 


 

Articolo 10. Gli accordi verbali sono vincolanti solo se segue una conferma scritta.

 


 

Articolo 11. Luogo di adempimento e foro di competenza

Luogo di adempimento della spedizione e del pagamento è Hohentengen. Il foro di competenza è la pretura di Waldshut – Germania.



 

facebook
twitter
googleplus
youtube
wordpress
instagram
pinterest
*: senza iva.,piùSpese di spedizione